Aiki-ken

Aiki-ken (合気剣: あいきけん)

Aiki-ken (合気剣: あいきけん) è il nome dato specificamente all’insieme di tecniche di spada, eseguite secondo i principi dell’aikido, insegnato in primo luogo da Morihei Ueshiba (fondatore dell’aikido), e successivamente sviluppato da Morihiro Saito, uno degli allievi più prominenti di Ueshiba.

Gran parte del programma dell’aiki-ken è stato spiegato da Morihei Ueshiba (植芝盛平 Ueshiba Morihei, 1883-1969) nel suo dojo ad Iwama, in Giappone. È ben documentato che Ueshiba ha studiato vari stili di kenjutsu (l’arte della spada giapponese), ma le tecniche di aiki-ken sono basate principalmente sugli insegnamenti del Kashima Shintō-ryu.
La maggior parte delle tecniche dell’aiki-ken infine sono state codificate non da Ueshiba, ma da Morihiro Saito (斉藤守弘 Saitō Morihiro, 1928-2002), uno degli allievi più dediti di Ueshiba e colui che ha assunto la direzione del Dojo di Iwama dopo la morte di O’Sensei.

Per conservare l’arte e per poterla insegnare ad un numero di allievi sempre maggiore, Saito ha riunito gli insegnamenti di Ueshiba ed ha presentato al mondo quest’insieme di tecniche sotto il nome di “aiki-ken”.