M° Pierpaolo Linciano

Nato a Lecce il 28/06/1964, residente a Cavallino (Lecce), il Maestro Pierpaolo Linciano ha cominciato a praticare Aikido nel 1985 presso una palestra privata a Lecce, con il Maestro Lani Antonio, 4° Dan AIKIKAI.

Nel 1987, insieme a Melcore Valerio ed al Maestro Lani Antonio, fonda il Dojo “IL CAVALIERE” a Cavallino.

Dal 1996 al 1999, ha curato insieme a Melcore, i corsi di Aikido presso altre palestre private a Lecce.

Insieme al Maestro Lani Antonio, fonda nel 2002 il dojo “CABALLINO” dove insegna l’aikido e tiene i corsi per bambini presso la scuola elementare in via Don Minzoni a Cavallino (LE).

Da qualche anno il dojo ha cambiato nome in “Terra dei Messapi” come l’associazione onlus da lui creata, a favore dei diversamente abili. Durante gli anni grazie all’impegno e alla passione per l’aikido, il dojo Terra dei Messapi ha ospitato molti maestri di gran calibro come Fujimoto (8°Dan), Hosokawa (7°Dan), Zoppi (Presidente Aikikai 6°Dan), Travaglini (5°Dan)… e può vantare uno stretto legame con i maestri Fiordineve Cozzi (5°Dan) e Fabio Mongardini (6°Dan) che ogni anno vengono a Lecce per uno stage di due giorni. Il Maestro Linciano inoltre organizza con il Maestro Mongardini un seminario della durata di 6 giorni nel mese di agosto dal nome Aikido e Yoga, durante il quale alcuni degli esercizi di respirazione e meditazione propri dello Yoga (il seminario di yoga ha la medesima durata di quello di aikido e si svolge in contemporanea) vengono eseguiti anche dagli aikidoka che partecipano all’evento.

Nel 2008 il Maestro Linciano apre un nuovo corso a Matino (Le), paese nel quale lavora, nella speranza di ampliare e diffondere la conoscenza dell’Aikido nella provincia. Il corso si svolge presso la palestra del Maestro di Karate Kyoukushinkai Tommaso Schirinzi. Il Maestro è accompagnato nell’impresa dal suo allievo Galati Stefano, che ha iniziato un paio d’anni prima a Lecce, e che durante questo periodo praticherà 6 giorni a settimana a stretto contatto con il suo Maestro, come allievo a Lecce e come uke personale a Matino. L’esperienza si conclude nel 2010 a causa dei numerosi impegni che portano via del tempo al maestro, di alcuni problemi di salute da affrontare e anche dalla forte influenza che il karate ha nel paese di Matino e dintorni. Nell’anno accademico che va dal 2010 al 2011 il corso ormai è da ritenersi chiuso, solo 4 allievi continuano a venire.

Nel 2011 il Maestro Linciano, grazie alla disponibilità del suo allievo Galati Stefano, decide di riprovarci aprendo questa volta un secondo dojo a Spongano dal nome Mushin.

pagina in costruzione…