Siti Utili


http://www.terradeimessapionlus.it/

TERRA DEI MESSAPI – ONLUS
Associazione Culturale Ricreativa e Sportiva,di utilità sociale e senza scopi di lucro


logo Aikikai d'ITALIAhttps://www.aikikai.it/

L’Aikikai d’Italia nasce nel 1970 grazie all’opera del maestro Hiroshi Tada, con lo scopo istituzionale di diffondere anche in Italia l’Aikido e la cultura tradizionale giapponese. Nel 1978, su proposta del Ministero dei Beni Culturali che ne riconosce gli alti valori educativi e morali di cui è portatrice, ottiene la qualifica di Ente Morale.


logo IAFhttp://www.aikido-international.org/

La IAF (International Aikido Federation) nasce nel 1976, dopo un giro esplorativo l’anno precedente da parte del doshu Kisshomaru Ueshiba, che iniziò presso il Dojo Centrale dell’Aikikai d’Italia in Roma.


http://www.csen.it/discipline/aikido

Il Centro Sportivo Educativo Nazionale (C.S.E.N.), da qui in avanti detto CSEN, è un’Associazione Nazionale, con personalità giuridica, avente per scopo la diffusione dello Sport in ogni sua disciplina. Il CSEN non ha scopo di lucro; esso, già riconosciuto come Ente Nazionale di Promozione Sportiva dal Consiglio Nazionale del C.O.N.I. con la delibera n. 27 del 24 giugno 1976 ai sensi dell’art. 31 del D.P.R. n. 530 del 2 agosto 1974, è stato riconfermato in tale sua qualità con Deliberazione del Consiglio Nazionale del C.O.N.I. n. 1224 del 15 Maggio 2002 in attuazione del Decreto legislativo n. 242 del 23 Luglio 1999.


http://www.aikikai.or.jp/eng/

Il fondatore, Morihei Ueshiba, che si trasferì a Tokyo nel 1927, affittò case private come dojo provvisori per la sua formazione. Tuttavia, questi sono diventati troppo affollati quando il numero di praticanti è cresciuto. Pertanto, molte persone, tra cui l’ammiraglio Isamu Takeshita, aiutarono il fondatore a costruire un dojo dedicato all’Aikido nel 1931. Si trattava di un edificio in legno di circa 120 metri quadrati (80 tatami), chiamato “Kobukan”, situato nell’attuale Wakamatsu. -Ciao, Shinjuku. Era il predecessore dell’attuale Dojo di Aikido Hombu (sede centrale).

Fortunatamente, il dojo Kobukan sopravvisse alle incursioni aeree durante la seconda guerra mondiale. Nel 1948 il suo nome fu cambiato in “Aikikai Foundation Aikido Hombu Dojo”. L’addestramento continuò anche nel caotico dopoguerra e gradualmente il numero degli studenti crebbe. Nel 1967, il dojo di legno è stato rinnovato, trasformandolo in un moderno edificio a tre piani in cemento armato. L’edificio è stato nuovamente modernizzato nel 1973 e sono stati aggiunti il ​​quarto e il quinto piano.
Queste aggiunte al dojo hanno rafforzato la nostra posizione di centro dell’Aikido. I tre dojo sono costantemente utilizzati per l’allenamento quotidiano. Oggi ci sono più di 500 membri di Hombu Dojo. Aikido Hombu Dojo si impegna per l’arricchimento e lo sviluppo dell’Aikido sotto il Doshu, con i suoi istruttori che lavorano insieme per soddisfare e superare le aspettative in tutto il mondo.


Dojo Amici


L’AIKIDOJO SHIMABARA – Dojo diretti dal M° FABIO MONGARDINI 6° DAN


logo L'AIKIDOJO SHIZENTAI
L’AIKIDOJO SHIZENTAI – Dojo diretti dal M° FIORDINEVE COZZI 6° DAN

 

DOJO RONIN KI AIKIDO NOVARA
A.A.K.A.I. a.s.d. è attiva dall’anno 1990 sotto la guida del Maestro Bruno Maule ed è affiliata allo C.S.E.N.

 

 


Siti Amici


Allevamento RiesenSchnauzer Pepe e Sale – Del Vento di Ali Grigie  .